info@marsontheroad.com

10 luoghi imperdibili di Kuala Lumpur


  Marica&Sonia   |     31/01/2018

Condividi l'articolo su        



Kuala Lumpur è la capitale della Malesia, nota anche come città degli estremi: capitalismo sfrenato, enormi centri commerciali e caldo torrido; il tutto contrapposto a foreste pluviali, grandi parchi urbani e tanto cibo da strada di ogni genere.
La raggiungiamo in bus da Melaka ed alloggiamo presso l’ostello The Explorers Guesthouse. Paghiamo circa 5.5 euro a persona per notte in dormitorio budget misto di 4 persone. L’ostello è nuovo, pulito e con buon Wi-Fi. L’ambiente è familiare ed è facile fare amicizia. Inoltre si trova in una posizione ottimale per visitare la città.
Ecco una lista dei 10 luoghi che non dovete perdere una volta in città:


 
 

  1. Petronas Twin Towers: sono il simbolo della moderna Malesia, questi grattacieli gemelli di 452 metri progettati da Cesar Pelli, costruiti in vetro e acciaio con motivi islamici. Ospitano gli uffici della società petrolifera Petronas ed hanno un ponte sospeso aperto al pubblico (costo d’accesso circa 20 euro). Ogni sera si possono ammirare giochi di luci incredibili davanti alle torri, a ritmo di musica.




  2.  
  3. Jalan Alor: è il paradiso del cibo da strada, nel pieno del quartiere Bukit Bintang. Qui si possono gustare prelibatezze asiatiche di ogni genere. Il mercato è aperto fino a tarda notte ed è sempre pieno di gente. Purtroppo però è diventato piuttosto turistico, pertanto i costi sono più alti del normale.




  4.  
  5. Petaling Street: è non solo la Chinatown della città, ma anche la patria del tarocco. I mercatini offrono qualsiasi genere di articolo contraffatto (anche se molto bene) per il quale vi divertirete a contrattare.




  6.  
  7. KLCC Park: un capolavoro di splendore naturale ed ingegno umano . Un parco tropicale di 50 ettari nel bel mezzo della città, ideale per chi ha voglia di un attimo di respiro dalla frenetica metropoli. Per gli amanti degli animali, qui troverete il KL Bird Park, considerato lo zoo aviario più grande al mondo, con oltre 3mila vivacissimi uccelli arcobaleno che svolazzano ovunque mettendosi in posa per una foto (entrata adulti: circa 14 euro).




  8.  
  9. Grotte di Batu: Le grotte di Batu sono una cavità carsica nei dintorni di Kuala Lumpur. La grotta è meta di turismo religioso, essendo uno dei più popolari santuari indù fuori dell'India, ed è dedicata a Karttikeya, del quale all'ingresso è collocata una grande statua. Noi abbiamo avuto la grande fortuna di assistere ad una delle cerimonie più grandi ed importanti dell’anno. Tra pochi giorni, infatti, ci sarà la luna piena prevista per il 31 Gennaio 2018. In questa occasione, migliaia di pellegrini si recano in queste grotte per fare offerte e sacrifici ai propri Dei, chiedendo in cambio salute e felicità per la propria famiglia. Considerata l’enorme quantità di gente, questa cerimonia comincia a partire da giorni prima della reale giornata di luna piena. È davvero uno spettacolo unico ed incredibile! Le grotte sono facilmente raggiungibili in treno dalla stazione centrale. Il tragitto dura una mezz’ora ed il biglietto costa circa 1 euro andata e ritorno.




  10.  
  11. Moschea Nazionale (Masjid Negara): ispirata alla Grande Moschea della Mecca, è una splendida opera di architettura islamica tradizionale, terminata nel 1965. È aperta alla visita anche ai non musulmani, eccetto durante il venerdì, giorno di celebrazioni. Nei pressi della moschea è possibile ammirare edifici di valore storico come l’antica stazione ferroviaria, completata nel 1910.




  12.  
  13. KL Tower: la Menara KL è la torre delle telecomunicazioni alta ben 471 metri che funge non solo da centro ricreativo per i più giovani, ma anche da ristorante con vista mozzafiato sulla città. Noi abbiamo infatti deciso di approfittare dell’ Hi – Tea, ovvero un buffet presso il ristorante Atmosphere 360, posto a 282metri d’altezza, per circa 16 euro a persona (RM 76). È disponibile solo il sabato e la domenica dalle 15.30 alle 17.30 ed include l’accesso all’Observation Deck a 276 metri d’altezza. Davvero un’esperienza unica ed accessibile un po’ a tutte le tasche.




  14.  
  15. Pavilion: è il centro commerciale più grande della città, con oltre 500 negozi: da ristoranti delle più svariate cucine internazionali a negozi di ogni genere.




  16.  
  17. Mardeka Square: è la piazza che ricorda l’indipendenza dal dominio britannico nel 1957 attraverso un’asta fissata nel verde. Gli edifici circostanti sono vere opere d’arte architettoniche: dal Royal Selangor Club in stile Tudor, al palazzo del Sultano Abdul Samad in stile moresco, alla cattedrale Saint Mary in stile gotico.




  18.  
  19. Little India: si trova nel quartiere di Brickfields, nei presso della stazione centrale. Come ogni quartiere indiani che si rispetti, a prevalere sono decisamente i colori vivaci ed il profumo del cibo di strada. È piacevole passeggiarci e chiacchierare un po’ con i suoi simpatici abitanti.





  20.  
  21.  



  22.  

Richiesta informazioni


HO LETTO E ACCETTO INFORMATIVA

Rishikesh: capitale mondiale dello yoga


Taj Mahal: la tomba più bella al mondo


Varanasi: una delle città più antiche del mondo


Il paesaggio magico nell'area di Ladakh


Da Manali a Spiti Valley



Marica&Sonia

Due instancabili viaggiatrici, con lo sguardo e i pensieri che vagano fuori dai confini del mondo.

CONTINUA A LEGGERE...